Contatore visitatori:

12 marzo 2020

Coronavirus : ecco l'ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 marzo 2020

Il nuovo decreto del Presidente del consiglio dei Ministri, prof. Giuseppe Conte.

ART. 1
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono adottate, sull’intero territorio nazionale, le seguenti misure:
  1. Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 1, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività. Sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari. Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie. Deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
  2. Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto. Restano, altresì, aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
  3. Sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2.
  4. Restano garantiti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.
  5. Il Presidente della Regione con ordinanza di cui all’articolo 3, comma 2, del decreto legge 23 febbraio 2020 n. 6, può disporre la programmazione del servizio erogato dalle Aziende del Trasporto pubblico locale, anche non di linea, finalizzata alla riduzione e alla soppressione dei servizi in relazione agli interventi sanitari necessari per contenere l’emergenza coronavirus sulla base delle effettive esigenze e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali. Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro della salute, può disporre, al fine di contenere l’emergenza sanitaria da coronavirus, la programmazione con riduzione e soppressione dei servizi automobilistici interregionali e di trasporto ferroviario, aereo e marittimo, sulla base delle effettive esigenze e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali.
  6. Fermo restando quanto disposto dall’articolo 1, comma 1, lettera e), del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 e fatte salve le attività strettamente funzionali alla gestione dell’emergenza, le pubbliche amministrazioni, assicurano lo svolgimento in via ordinaria delle prestazioni lavorative in forma agile del proprio personale dipendente, anche in deroga agli accordi individuali e agli obblighi informativi di cui agli articoli da 18 a 23 della legge 22 maggio 2017, n. 81 e individuano le attività indifferibili da rendere in presenza.
  7. In ordine alle attività produttive e alle attività professionali si raccomanda che:
    1.  sia attuato il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
    2.  siano incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva;
    3.  siano sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione;
    4.  assumano protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con adozione di strumenti di protezione individuale;
    5.  siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali;  
  8. per le sole attività produttive si raccomanda altresì che siano limitati al massimo gli spostamenti all’interno dei siti e contingentato l’accesso agli spazi comuni;
  9. in relazione a quanto disposto nell’ambito dei numeri 7 e 8 si favoriscono, limitatamente alle attività produttive, intese tra organizzazioni datoriali e sindacali.
  10. Per tutte le attività non sospese si invita al massimo utilizzo delle modalità di lavoro agile.
ART. 2
(Disposizioni finali)
1. Le disposizioni del presente decreto producono effetto dalla data del 12 marzo 2020 e sono efficaci fino al 25 marzo 2020.
2. Dalla data di efficacia delle disposizioni del presente decreto cessano di produrre effetti, ove incompatibili con le disposizioni del presente decreto, le misure di cui al  decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 e del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 9 marzo 2020. 
3. Le disposizioni del presente decreto si applicano alle Regioni a statuto speciale e alle Province autonome di Trento e di Bolzano compatibilmente con i rispettivi statuti e le relative norme di attuazione.
Roma, 11 marzo 2020
                      
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 
IL MINISTRO DELLA SALUTE

Allegato 1
COMMERCIO AL DETTAGLIO

Ipermercati
Supermercati
Discount di alimentari
Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)
Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione
Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
Farmacie
Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Allegato 2
Servizi per la persona

Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
Attività delle lavanderie industriali
Altre lavanderie, tintorie
Servizi di pompe funebri e attività connesse

23 dicembre 2015

Pizzeria Mirando di Mario Verde a Imbersago (LC)




          PIZZERIA MIRANDO a Imbersago (LC)
     vicino al Santuario della Madonna del Bosco

        
          Visita la pagina Facebook: https://www.facebook.com/Mirando
Sono stato pochi giorni fa in questo accogliente locale con amici e familiari. La pizza è piaciuta a tutti: si sente davvero quando gli ingredienti sono di qualità e la pizza è fatta con farina molto digeribile e ben lievitata. Il personale è gentile e i prezzi sono onesti. Ci tornerò senz'altro. Grazie e buone feste!

25 settembre 2015

Volkswagen scandalo

Chi è senza peccato?

I veri amici sono quelli che sanno perdonarti. 
Potreste dire che io sia il vostro miglior fan,
ma non sono l'unico.

Scuse accettate.
Fai lo stesso, se sai perdonare.

#forgiveVW for #dieselscandal

by @david_marchetti ( www.facebook.com/davide1979 )


6 maggio 2015

whirlpool-Indesit, operai sul tetto e superstrada chiusa. Posti a rischio?


Whirlpool-Indesit, operai sul tetto e superstrada chiusa: protesta per il vertice al Mise

CASERTA. Tre lavoratori dello stabilimento Whirlpool-Indesit di Carinaro sono saliti sul tetto del sito per protestare contro la decisione della multinazionale di chiudere l'insediamento. Altri addetti sono sulla superstrad Giugliano-Marcianise: bloccano parte della carreggiata ecostringono la Polizia a chiudere lo svincolo che precede l'uscita.
La protesta arriva mentre si tiene a Roma il vertice tra azienda e sindacati ma da alcune indiscrezioni sembra che la Whirlpool non sia disposta a modificare il piano industriale.
Intanto la Giunta regionale della Campania,con una deliberazione approvata oggi, ha stanziato 50 milioni di euro per il futuro dello stabilimento. Ne ha dato notizia il governatore Stefano Caldoro nel corso del forum di oggi a 'Il Mattino' al qualeha partecipato anche il candidato del centrosinistra, Vincenzo De Luca. «Avevo preso un impegno con i lavoratori - ha detto Caldoro - i 50 milioni sono per gli accordi di programma e le politiche per il lavoro. Questa fabbrica non può essere chiusa».



17 marzo 2015

Silvio Berlusconi

WWW.SILVIOBERLUSCONI.INFO

(Fonte: Wikipedia is a trademark of the Wikimedia Foundation and is used with the permission of the Wikimedia Foundation. We are not endorsed by or affiliated with the Wikimedia Foundation.")
Estratto iniziale originale secondo licenza creative commons - link diretto alla pagina http://it.m.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi)

FOR ENGLISH AND MANY OTHER LANGUAGES, CLICK HERE:

-----

Silvio Berlusconi (Milano, 29 settembre 1936) è un politico e imprenditore italiano, conosciuto anche come il Cavaliere, soprannome assegnatogli dal giornalista sportivo Gianni Brera[9] in ragione dell'onorificenza a cavaliere del lavoro conferitagli nel 1977 dal presidente della Repubblica Giovanni Leone e cui ha rinunciato nel 2014.[10] Ha iniziato la sua attività imprenditoriale nel campo dell'edilizia. Nel 1975 ha costituito la società finanziaria Fininvest e nel 1993 la società di produzione multimediale Mediaset.

Nell'ottobre dello stesso anno ha lanciato il movimento politico di centro-destra Forza Italia[11], strutturatosi nel gennaio successivo,[12] confluito nel 2008 ne Il Popolo della Libertà[13] e poi rifondato nel 2013.

Eletto alla Camera dei Deputati nel marzo 1994, è stato confermato nelle successive quattro legislature, mentre nella XVII, a seguito delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013, è stato eletto per la prima volta senatore a Palazzo Madama. Ha ottenuto quattro incarichi da presidente del Consiglio: il primo nella XII legislatura (1994), due consecutivi nella XIV (2001-2005 e 2005-2006);[14] ed infine nella XVI (2008-2011). Con 3340 giorni complessivi nel ruolo di presidente del Consiglio è il politico che è durato più a lungo nei governi dell'Italia repubblicana, superato in epoche precedenti solo da Benito Mussolini e Giovanni Giolitti; inoltre ha presieduto i due governi più duraturi dalla proclamazione della Repubblica.

Secondo la rivista americana Forbes, con un patrimonio personale stimato in 7,6 miliardi di dollari USA (circa 6,7 miliardi di euro) Berlusconi è nel 2015 il quinto uomo più ricco d'Italia e il 179º più ricco del mondo.[15]

È stato imputato in oltre venti procedimenti giudiziari. Il 1º agosto 2013 è stato condannato a quattro anni di reclusione (con tre anni condonati dall'indulto del 2006) per frode fiscale con sentenza passata in giudicato nel cosiddetto "processo Mediaset". Il 19 ottobre dello stesso anno gli è stata irrogata la pena accessoria dell'interdizione ai pubblici uffici per due anni a seguito dello stesso processo.[16]

A causa della suddetta condanna il 27 novembre 2013 il Senato della Repubblica ha votato a favore della sua decadenza dalla carica di senatore. Berlusconi ha quindi cessato di essere un parlamentare dopo quasi vent'anni di presenza ininterrotta nelle due camere.[8]

BIOGRAFIA


È il primogenito di una famiglia della piccola borghesia milanese. Ha trascorso la sua infanzia nel Basso Varesotto[17], in primo luogo a Saronno[18], poi a Lomazzo durante l'occupazione tedesca mentre suo padre si era rifugiato in Svizzera[19]. Il padre Luigi[20] (Saronno, 1908 – Milano, 1989) era impiegato alla Banca Rasini della quale nel 1957 divenne procuratore generale; la madre Rosa Bossi (Milano, 1911 – 2008) era casalinga e in precedenza aveva lavorato come segretaria alla Pirelli. Oltre a Silvio dal loro matrimonio nacquero Marina ... (continua su Wikipedia)

31 dicembre 2014

Casting per programmi comici: I PROVINANTI e ZOMBIE BAR

Casting per attori amatoriali e professionisti di qualsiasi eta', dai 18 anni in su.


I provini saranno utilizzati per creare un programma comico dal titolo I PROVINANTI e per selezionare gli attori del prossimo varietà comico tipo Drive In, dal titolo ZOMBIE BAR. Liberatoria da firmare in sede di provino, in cui si autorizza al gratuito utilizzo del video-provino, finalizzato alla sua messa in onda in internet, radio e televisioni nazionali nonché alla selezione di attori per il suddetto varietà comico.
Presentarsi sabato 10 gennaio 2015 dalle ore 15 alle 19 presso l' Happy Bar Melissa - Via 4 Novembre, 47 - 20090 Vimodrone (MI), fermata della metro linea verde.
L'ordine di chiamata per i provini potrà essere stabilito in base all'orario indicato sugli scontrini emessi dal bar, in modo da rispettare il reale ordine di arrivo.

Dove?
Via 4 Novembre, 47 - 20090 Vimodrone (MI)

Luogo di svolgimento:
Happy Bar Melissa

Info: marchettidavide@gmail.com
Sms-infoline: 3246146729